Archivi tag: burocrazia

A VOI È MAI SUCCESSA UNA COSA DEL GENERE?

E poi succede che un giorno sbagli, vuoi per la fretta, vuoi per il poco senso civico che alberga in molti di noi automobilisti, vuoi per semplice emulazione di come hanno già parcheggiato gli altri, ti convinci forse che mal comune sia veramente mezzo gaudio, … ed invece non è così, infatti e per fortuna qui c’è la dimostrazione che chi sbaglia paga!

wpid-new-doc-11_1.jpg.jpeg

Ed è così che sotto il tergicristallo si materializza un foglietto giallino e solo allora capisci che l’hai fatta grossa, ma puoi ancora rimediare, se non al parcheggio selvaggio almeno al tuo portafogli, visto che se paghi entro 5 giorni la sanzione ti viene scontata del 30%.

wpid-new-doc-11_2_20150714090232241.jpg.jpeg

Allora perché attendere, sai di aver sbagliato, sai di aver meritato la sanzione, perciò il giorno seguente ti rechi all’ufficio postale a pagare 58,80 euro così come scritto in calce sul verbale, 20 muniti di fila alle poste bastano ed avanzano per convincerti che non dovrai più parcheggiare male, no decisamente non puoi più permetterti che ciò accada!

Finalmente sei una persona nuova, hai pagato il tuo prezzo alla società, hai capito la lezione e per di più te lo sei anche meritato!

Perché tu sei l’unico ad aver sbagliato in tutta questa storia…… ed è giusto che ti sia toccata tutta la trafila… o almeno è quello che dai per scontato fin quando a casa tua suona il postino….

wpid-new-doc-11_3.jpg.jpeg

in mano ha un atto di notifica, lo apri tremante, che diavolo avrò combinato ti chiedi pensieroso? No un’altra multa? Macché è la stessa che hai già pagato, ma allora cosa succede forse le poste non hanno notificato all’ente il pagamento…., essendo passati 60 giorni, il pensiero va a dove diavolo hai messo il bollettino di ricevuta, sai che se lo hai smarrito dovrai ripagare….. per fortuna stavolta sei stato preciso e lo avevi messo tra tutte le ricevute e bollette di casa, perciò puoi tirare un respiro di sollievo, ma la paura di una possibile ingiustizia ti assale nuovamente quando leggendo la notifica ti accorgi che in basso compare la dicitura “N.B. risulta già pagata la somma di Euro 58,80” cosa? Sanno che hai pagato ma ti mandano comunque la notifica? Ma perché….???

Ora la tua ragione vacilla…. hai rispettato tutto ciò che chiedeva il verbale giallino, lo hai letto e riletto prima di pagare l’importo e l’unica cifra riportata erano i 58,80 Euro (se pagavi entro i 5 giorni), lo hai fatto appena 12 ore dopo e nonostante tutto ti inviano una notifica?

Decidi di andare al comando dei vigili per capire di cosa si tratta e ciò che ti spiegano è a dir poco singolare, per non dire sconcertante, hai sbagliato l’importo del versamento di 70 centesimi di euro, ma non per colpa tua, perché in effetti tu hai fatto ciò che il verbale ti aveva minuziosamente descritto, ma semplicemente perché dallo scorso Gennaio 2015 le tariffe sono aumentate, ma a quanto pare l’Unione Valdera (che adesso gestisce per i comuni la polizia municipale) non ha ancora fornito i verbali con la nuova tariffazione.

Perciò ricapitolando stavolta a sbagliare non sei stato assolutamente tu, ma l’amministrazione che ti ha chiesto di pagare un importo diverso da quello necessario perché la testa non sa cosa fa il braccio, la cosa è talmente palese che grazie alla disponibilità dei funzionari riesci ad arrivare ad una (si spera) via d’uscita…..

wpid-new-doc-11_4_20150714165451237.jpg.jpeg

Ora però ci resta un dubbio, possibile che per recuperare 0,70 centesimi di euro, l’amministrazione pubblica debba spenderne 15,00 per una notifica? Ma il buon senso che fine ha fatto? E ora che è chiaro come il sole che a sbagliare è stata la stessa amministrazione che quella notifica l’ha scritta cosa succede? Gli facciamo una multa noi cittadini? Oppure è sanzionabile solo chi parcheggia male e non certo chi lavora male?

Comunque se qualcuno di voi si rivede nei fatti sopra descritti ci piacerebbe averne testimonianza anche con un semplice commento sotto questo post, perché abbiamo ottime ragioni per credere che lo stesso tipo di sanzioni, con relativa notifica, saranno arrivate a molti altri cittadini.

P.S. per la Polizia Municipale, quando cambiano le tariffe, fatevi dare i moduli nuovi, o almeno correggete i vecchi a penna, questo sempre che ci teniate ad avere un buon rapporto con i cittadini.

fonte: lari5stelle.wordpress.com