Archivi tag: vas

COME ABBIAMO VOTATO 2.3

CONSIGLIO COMUNALE N. 2

SEDUTA DEL 18/02/2015

Punto 3:

ESERCIZIO ASSOCIATO TRAMITE UNIONE VALDERA DELLA FUNZIONE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA.

unione

Durante l’ultimo consiglio comunale del 18 Febbraio 2015, ci è stato chiesto di trasferire all’Unione Valdera il ruolo, fino ad oggi affidato ai singoli comuni, di autorità competente nello svolgimento della funzione del VAS. Il termine VAS indica la valutazione ambientale di piani e programmi che possono avere un impatto significativo sull’ambiente.

ABBIAMO VOTATO NO 

Noi del M5S siamo contrari ad un ulteriore conferimento di competenze comunali ad un ente centralizzato come l’Unione Valdera, indebolendo sempre più il potere sovrano dei cittadini.

Ricordiamo ai più che quella del VAS non è la prima, ne sarà l’ultima funzione comunale che passerà all’Unione Valdera con conseguenze negative e sicuramente molto costose per le casse del Comune.

Le competenze comunali che conferiscono all’Unione non fanno altro che creare un accentramento di potere che andrà sicuramente ad agevolare alcuni comuni (o individui) con più poteri decisionali a discapito di altri meno influenti, così come agevolazioni territoriali per strutture pubbliche o private favoriranno insediamenti in un determinato comune invece che in altri, con notevoli profitti economici e non solo.

Ecco perchè un organo di controllo come il VAS, deve essere controllato dal comune stesso, visto che già esistono regolamenti come quelli regionale e nazionale che già danno una linea guida molto definita, senza l’aggiunta di altri enti decisionali intermedi come l’Unione dei Comuni.

Inoltre nel testo della proposta votata in consiglio viene specificato che: “Rilevato che il suddetto piano non prevede costi per l’esercizio associato della funzione, basata sul coinvolgimento diretto nel procedimento dei responsabili dei servizi di pianificazione territoriale dei comuni partecipanti nell’ambito del Comitato Tecnico di Valutazione Ambientale previsto dal piano operativo, fatta salva la necessità di ricorrere a competenze professionali esterne allorché non siano disponibili all’interno degli enti associati”.

Da questo si evince che oltre a dare autonomia decisionale all’Unione Valdera (con costi non indifferenti per il nostro comune) c’è comunque la possibilità di pagare consulenti esterni con conseguente aggiunta di costi per l’amministrazione.

Senza dimenticare che per il discorso ambientale esiste il consorzio di Bonifica per la salvaguardia di tutta la Valdera, eletto nel 2013 col nome di “Consorzio n°4 Basso Valdarno” che sostituisce il vecchio “Fiumi e Fossi”. Che ci sta a fare altrimenti?

E’ questo che vogliono i cittadini?

M5S Ponsacco

 

————–

 LOGO-COMUNE COMUNE DI PONSACCOProvincia di Pisa

SETTORE 3° – URBANISTICA – EDILIZIA PRIVATA – LL.PP – MANUTENZIONE – AMBIENTE

Proposta n. 10 del 13/02/2015

Oggetto :
ESERCIZIO ASSOCIATO TRAMITE UNIONE VALDERA DELLA FUNZIONE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA.

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che:

in data 30 ottobre 2008 i Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Santa Maria a Monte e Terricciola hanno costituito l’unione di comuni denominata “Unione Valdera”, sottoscrivendo lo Statuto e l’atto costitutivo del nuovo ente locale;

Viste le successive evoluzioni normative nazionali e regionali che hanno interessato gli enti locali nell’ultimo periodo, ed in particolare l’entrata in vigore della legge regionale 27 dicembre 2011, n.68, recante “Norme sul sistema delle autonomie locali”, hanno reso necessaria una ampia revisione dello Statuto dell’Unione Valdera;

Rilevato che il nuovo Statuto suddetto è stato approvato da tutti i Consigli comunali dei comuni attualmente aderenti all’Unione Valdera ed è entrato in vigore in data 10.09.2012;

Visto l’articolo 6 dello Statuto definisce le funzioni svolte in forma associata dall’Unione Valdera;

Visto l’articolo 8 dello Statuto disciplina l’effettivo esercizio da parte dell’Unione Valdera delle funzioni indicate al comma 2 dell’articolo 6 dello Statuto;

Preso atto che questo Consiglio Comunale intende aderire all’esercizio associato della funzione “Valutazione ambientale strategica” – compresa nella macro funzione di cui all’articolo 6 comma 2 lettera c – affidando all’Unione Valdera il ruolo di autorità competente per la valutazione ambientale strategica di piani e varianti, nonché dei piani di settore previsti dalla L.R. 10/2010 e s.m.i.;

Preso atto dell’articolo 8 comma 1 dello Statuto dell’Unione Valdera, che prevede che “L’effettivo esercizio delle funzioni di cui al comma 2 dell’art.6 è determinato dall’adozione di una delibera consiliare del Comune interessato, che determina la data di trasferimento della funzione e prende atto del piano operativo trasmesso dall’Unione, nel quale devono essere indicati i procedimenti amministrativi di competenza del comune e dell’Unione, l’organizzazione del servizio nonché i costi a carico degli enti”;

Preso atto della delibera della Giunta Unione n. 69 in data 2 agosto 2013 ad oggetto “Indirizzi sulla gestione associata di valutazione ambientale strategica (VAS)”, con cui è stato approvato tra l’altro il piano operativo per la funzione in oggetto, fornito in allegato sotto la lettera “A” per formare parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

Rilevato che il suddetto piano non prevede costi per l’esercizio associato della funzione, basata sul coinvolgimento diretto nel procedimento dei responsabili dei servizi di pianificazione territoriale dei comuni partecipanti nell’ambito del Comitato Tecnico di Valutazione Ambientale previsto dal piano operativo, fatta salva la necessità di ricorrere a competenze professionali esterne allorché non siano disponibili all’interno degli enti associati;

Ritenuto che il suddetto piano operativo (Allegato B) risulti meritevole di approvazione;

Vista la Legge regionale 12 febbraio 2010, n. 10 “Norme in materia di valutazione ambientale strategica (VAS), di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di valutazione di incidenza” e s.m.i.;

Visto il decreto legislativo n.267/2000;

Visto il parere espresso dal responsabile del servizio ai sensi del comma 1 dell’art. 49 del Decreto legislativo n. 267 del 18 agosto 2000 allegato alla presente deliberazione con valore integrante sotto la lettera A), la presente deliberazione non comporta impegno di spesa o diminuzione di entrata e, pertanto non necessita parere di regolarità contabile;

 D E L I B E R A

  1. Le premesse formano parte integrante della presente deliberazione;
  2. Di aderire all’esercizio associato della funzione “Valutazione ambientale strategica” – compresa nella macro funzione di cui all’articolo 6 comma 2 lettera c – affidando all’Unione Valdera il ruolo di autorità competente per la valutazione ambientale strategica di piani e varianti, nonché dei piani di settore previsti dalla L.R. 10/2010- a partire dalla data di esecutività della presente deliberazione;
  3. Di approvare il piano operativo fornito in allegato sotto la lettera “B” per formare parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, dando atto che lo stesso potrà essere oggetto di successive variazioni, da parte della Giunta dell’Unione, in base all’evoluzione delle prestazioni rese e degli enti aderenti alla funzione:
  4. Di individuare nel Responsabile del 3° Settore, Architetto Nicola Gagliardi, la figura incaricata di partecipare al Comitato Tecnico di Valutazione Ambientale previsto dal piano operativo;
  5. Di dare mandato al Responsabile del 3° Settore di cui al punto precedente di adottare tutti i provvedimenti necessari per l’effettivo esercizio della funzione suddetta alla data sopraindicata da parte dell’Unione Valdera, sulla base di quanto indicato nel piano operativo allegato sotto la lettera “B” e delle successive indicazioni operative che saranno formulate dalla Giunta dell’Unione Valdera;
  6. Di provvedere, a cura dell’ufficio proponente, a trasmettere tempestivamente alla segreteria dell’Unione Valdera una copia del presente provvedimento.PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 
    Oggetto : ESERCIZIO ASSOCIATO   TRAMITE UNIONE VALDERA DELLA FUNZIONE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA.

    PARERE DI REGOLARITÀ TECNICA E CONTROLLO DI REGOLARITÀ AMMINISTRATIVA E CONTABILE

    Sulla proposta si esprime parere favorevole di regolarità tecnica ai sensi dell’art. 49, D.Lgs. 267/2000.

    Si attesta altresì, la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000.

    Ponsacco, 13/02/2015 Il Responsabile 3° SettoreArch. Nicola GagliardI

————–

leggi anche: COME ABBIAMO VOTATO 2.4

 

Audio_Icon   ascolta l’audio della seduta