Tutti gli articoli di ponsacco5stelle

LA REGIONE TOSCANA DELIBERA L’ANTICIPO DI RISORSE PER IL SOSTEGNO ALL’AFFITTO

La Regione Toscana delibera l’anticipo di risorse per il sostegno all’affitto
Condividiamo quanto segue:

Lo scorso 31 marzo la Giunta Regionale della Toscana ha approvato la delibera n. 442 rubricata “Misura straordinaria e urgente. Sostegno al pagamento del canone di locazione conseguente alla emergenza epidemiologica Covid-19″.
La Regione ha destinato a fronteggiare questa emergenza tutte le risorse immediatamente disponibili, in parte direttamente dal bilancio regionale, in parte autorizzando i comuni ad Alta Tensione Abitativa a utilizzare risorse che erano già state trasferite, destinate nel corso dell’anno ad affrontare il tema della morosità incolpevole.

“Il Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli rappresenta una risorsa preziosa, spesso poco conosciuta. La normativa di riferimento è del 2013. C’è stato un decreto legge, il numero 102 dell’agosto 2013, che è stato poi convertito nella legge n. 124/2013, il tutto è stato successivamente attuato con il decreto ministeriale del maggio 2014.
Il Fondo rientra nel quadro più ampio di sostegno alle politiche abitative dello Stato”. Intendendo per morosità incolpevole “l’impossibilità al pagamento del canone di locazione a causa della perdita o della consistente riduzione del reddito del nucleo familiare”. Le risorse destinate al Fondo per la morosità incolpevole sono ripartite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in accordo con la Conferenza Unificata Stato-Regioni.”

Il provvedimento regionale anticipa ai Comuni risorse economiche per sostenere gli inquilini in difficoltà con il pagamento dell’affitto in questo periodo di emergenza.
Le risorse, immediatamente disponibili, saranno assegnate ai Comuni che entro il 30 aprile 2020, dovranno emettere appositi bandi per raccogliere le domande.
L’entità del contributo massimo erogabile come sostegno è pari ad € 300,00 per i Comuni di Pisa, San Giuliano T., Cascina e Pontedera, mentre per gli altri Comuni della provincia sarà pari a 250,00 €.
Il contributo è calcolato sulla base del 50% del canone di locazione e, comunque, in misura non superiore a 300 €/mese per i comuni capoluogo e ad Alta Tensione Abitativa, e 250 €/mese per gli altri comuni.
Il contributo corrisponde a 3 mensilità successive a partire da aprile 2020 e viene corrisposto mensilmente, al permanere delle condizioni di accesso al contributo stesso.

https://www.toscana-notizie.it/web/toscana-notizie/-/sostegno-all-affitto-passa-al-trenta-per-cento-la-soglia-di-diminuzione-del-reddito-per-accedere-al-bando-straordinario

Pisa. Appello ai comuni della provincia. Affitti: la Regione Toscana delibera l’anticipo di risorse per sostenere gli inquilini in affitto. Ora i Comuni devono fare presto!

Ci auguriamo che l’amministrazione si attivi per partecipare al bando per raccogliere le domande.

A riveder le stelleC21625AA-060D-407A-84A2-9D2AA772A656

COVID 19 – SOSTEGNO PSICOLOGICO

520B81D4-7D40-4FD6-B30E-CDAEF04EE382

Covid 19 – Sostegno psicologico

Riportiamo qui di seguito dei servizi di sostegno psicologico alla cittadinanza e alle famiglie, che in questo periodo di difficoltà, riteniamo possano essere utili.

Invitiamo la popolazione a non essere titubanti verso un servizio che può essere di grande aiuto. D’altronde è bene non curarsi solamente della pancia

Un augurio che tutto questo finisca presto.

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4335

Emergenza Covid: servizio di sostegno psicologico per le famiglie

 

L’ospedale pediatrico Meyer di Firenze mette a disposizione un servizio di sostegno psicologico dedicato ai genitori per aiutarli a gestire i rapporti e la comunicazione con i figli in un periodo così stressante. Gli psicologi risponderanno alle richieste al numero 0555662547, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30. Chi preferisce il canale scritto può contattare il servizio scrivendo a supportopsicologico@meyer.it. 

Il servizio, dedicato al sostegno psicologico, non fornirà informazioni sanitarie di nessun tipo.  

http://www.meyer.it/index.php/ospedale/ufficio-stampa/9-news/3804-emergenza-covid-servizio-di-sostegno-psicologico-per-le-famiglie

A riveder le stelle

aDOMICILIO

ImmSpesaCoronaVirus

COMUNE PONSACCO

 

A seguito dell’emergenza COVID 19 sul territorio del Comune di Ponsacco sono stati attivati dei servizi utili alla cittadinanza di cui riportiamo di seguito i numeri da chiamare in caso di necessità.

Siamo tutti sulla stessa barca.

 

Per Farmaci e beni di prima necessità

Tel. 0587731777 è il numero di Farmavaldera  fanno servizio di recapito farmaci non beni di prima necessità a persone in quarantena, anziane e sole che non hanno familiari o amici a cui affidarsi.

 

https://www.facebook.com/312440625528307/photos/pcb.2515731055199242/2515727791866235/?type=3&theater

 

Per la spesa

Occorre chiamare la misericordia o la pubblica assistenza il numero Tel. 0587730979 solo agli anziani immunodepressi e sole che non hanno familiari o amici a cui affidarsi.

Abbiamo provato a chiamare non ci hanno risposto subito ma ci hanno richiamato dopo 5 minuti.

Ti fanno la spesa e te la portano a casa.

Chi avesse bisogno di mascherine chirurgiche se chiama gliele danno.

 

https://www.facebook.com/312440625528307/photos/a.316997371739299/2522267781212236/?type=3&theater

 

E’stato ATTIVATO IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE DELLA PROTEZIONE CIVILE

 

In particolare le Funzioni attivate sono quelle del Volontariato, e Assistenza alla Popolazione.

 

Si comunica a tutta la cittadinanza che per richieste d’intervento di fare il numero telefonico 0587/734456 attivo h 24

 

https://www.comune.ponsacco.pi.it/attivato-il-centro-operativo-comunale-della-protezione-civile/1833

 

A riveder le stellea