Tutti gli articoli di ponsacco5stelle

No Slot in Consiglio Comunale

Non slot in consiglio comunale

Nell’ultimo Consiglio comunale 10 ottobre 2019 è stata discussa la mozione non slot.

La mozione proponeva “soluzioni” ad un problema che colpisce la nostra società, presente anche sul nostro territorio, quale è la ludopatia (malattia da gioco d’azzardo)

Siamo lieti che la Lega si sia posizionata su argomenti presenti nel programma del M5S. Tra l’altro, le questioni sollevate dalla mozione sono state già affrontate nella precedente legislatura.

Il movimento 5 stelle sull’argomento, negli anni scorsi ha organizzato un incontro con personalità del settore e portato proposte in consiglio e commissione comunale, alcune delle quali sono state accolte e inserite all’interno dell’ultimo “regolamento per l’esercizio del gioco lecito” del 2018

https://www.comune.ponsacco.pi.it/files/Regolamento_Comunale_Gioco_Lecito_1547810596.pdf

La Mozione presentata all’ultimo consiglio è stata respinta dal PD, a nostro avviso con il solito atteggiamento di sufficienza che non fa merito all’Amministrazione. Poiché la ludopatia, nonostante l’impegno, è un problema molto grave anche a Ponsacco. Infatti la spesa annua all’interno del Comune per il gioco alle macchine slot è pari a 9.5 milioni di euro!!!

https://www.adm.gov.it/portale/monopoli/giochi

https://lab.gedidigital.it/gedi-visual/2018/italia-delle-slot-2/comune/?ponsacco_50028

Quindi come Movimento in consiglio abbiamo proposto di aprire un tavolo all’interno della commissione II dove invitare esperti del settore e raccogliere indicazioni e suggerimenti in modo da poter migliorare il regolamento vigente, sì che sia al passo coi tempi e non si sottovaluti un problema che permane ancora di primaria importanza.

 

Link incontro non slot day

http://www.ponsacco5stelle.it/2013/11/comunicato-stampa/#more-54747

http://www.ponsacco5stelle.it/2015/03/no-slot-day-io-cero/

http://www.magnetofono.it/streaming/ponsacco/play.php?flv=CP_31366_48162_001_20180514&q=

D931E031-058C-46B6-B55C-73BD3FB22668

22 Luglio 2019

22/09/2017 – 22 luglio 2019
Un piccolo passo per l’uomo un grande balzo per Ponsacco

Il 13 settembre 2017 la scuola Fucini di Ponsacco è sta chiusa perché dichiarata inagibile.
Il 22/09/2017, il MoVimento 5 Stelle locale ha presentato in Consiglio Comunale una Mozione per chiedere che si provvedesse alle verifiche Statiche e sismiche anche per gli altri edifici scolastici di Ponsacco visto, che la maggioranza delle nostre scuole sono state costruite con gli stessi criteri delle Fucini.
In data 22/09/2017, la nostra richiesta è stata approvata all’unanimità in Consiglio Comunale, anche se modificata nelle tempistiche della sua attuazione:
“… il Sig. sindaco Francesca Brogi si è assunta l’impegno di “avviare un procedimento di verifiche preliminari finalizzate alla stesura di un programma d’intervento e, a stanziare parte delle risorse disponibili nel bilancio di previsione 2018, per avviare le verifiche sismiche sugli altri edifici scolastici”.
In data 3/11/2017, in previsione degli adempimenti e delle scadenze di legge in materia di bilancio ovvero, quando si decide come e dove spendere i soldi delle nostre tasse, abbiamo deciso di ricordare alla nostra amministrazione l’impegno preso circa 50 giorni prima, protocollando una raccomandazione con la quale si ricordava, come detto importante impegno per la sicurezza dei nostri bambini.
Ad oggi, dopo 22 mesi, nessuna verifica statica e sismica è stata programmata ed eseguita su nessuna delle nostre altre scuole.
Per questo motivo abbiamo chiesto al Sindaco Francesca Brogi e alla Giunta se, nel prossimo bilancio 2019, hanno previsto lo stanziamento di somme di denaro destinate a tali verifiche.
Inoltre, visto che al tempo ci fu chiaramente risposto in Consiglio Comunale, che queste verifiche devono essere fatte quando le scuole sono chiuse, gli abbiamo anche chiesto se durante questo periodo estivo (anno 2019) hanno previsto interventi di monitoraggio e di indagine, al fine di redigere le verifiche tecniche di vulnerabilità sismica e statica richiesti dalla legge (OPCM 3274/2003), e di cui ad oggi le nostre scuole sono prive.
A riveder le stelle85B9A16A-C3FE-4E6F-8D2E-806874AA52B0