FUCINI & I SEGNALI DI NON DEMOCRAZIA “DEM”

CC Aperto
Recentemente, il M5S di Ponsacco ha chiesto  all’ Amministrazione comunale di istituire un Consiglio comunale aperto al fine di  avviare un confronto propositivo e costruttivo tra l’Amministrazione, le opposizioni e la cittadinanza tutta, sul tema della nuova scuola Fucini. 
Ci risulta che  una richiesta simile sia stata fatta anche da altre forze di opposizione.
L’Amministrazione come sua consuetudine non ha risposto alla nostra richiesta infatti, non è la prima volta che su questo argomento viene chiesto, sia dalle opposizioni ma anche dai cittadini facenti parte del mondo delle professioni edilizie, un confronto da esprimersi in varie forme.
Appena si presentò il problema della chiusura della scuola Fucini, le opposizioni chiesero di istituire una commissione speciale sul tema; in seguito è stato anche chiesto un incontro pubblico con la cittadinanza.
Da tali incontri, finalizzati ad avviare un confronto  che potesse generare idee e soluzioni per risolvere il problema della chiusura della scuola Fucini, l’Amministrazione si è sempre defilata e ha fatto orecchi da mercante.
Arrivati ad oggi, detto comportamento ci porta a pensare  che  questa Amministrazione abbia temuto e tema il confronto con chiunque voglia porre questioni sull’argomento FUCINI.
A rivedere le stelle

Cittadini in MoVimento