SARVAMO er PONZACCO

65529954_416185545636446_8925911848998404096_n

L’altra sera mentre s’era a mangià er gelato s’è scoperto che esiste un comitato di raccolta fondi per poter
far iscrivere il Ponzacco carcio (dopo che hanno arrestato l’amministratore delegato) al campionato
di serie D
I più sportivi del gruppo: Ci siamo guardati e abbiamo detto bisogna partecipa’!!!
Corri corri chi c’ha la cassa del met-up?! Quanto c’è quanto c’è!
Il cassiere: – ALT-OLÀ!!!
Un c’è ‘na mazza

Ma come!

Semplice ti fo subito i conti
Avete vorsuto dà i 1000 euri alla scuola per i progetto note digitali!?

deh ci siamo svenati s’è dato tutti i gettoni di presenze de
‘onsiglieri (e s’era fatta anco noi la raccolta fondi ma un siamo
andati oltre le 100 euri).

Poi avete voluto rinuncià ai rimborzi elettorali?
Avete voluto taglià gli stipendi de parlamentari ….

… ecco fatto fondo cassa – 150,00 euri

Maremma….beep
Deh ma allora ser fondo assa è negativo ci si po’ aggiunge
altri 50 euri tanto e si danno ar pallone

Aspetta vi for conto preciso hanno detto che tocca 3.30 euri a testa arrotondiamo a 3.5 x 17 candidati
=59.50 MAREMMA SURCIUA UN BASTANO NEMMENO 50 EURI

Dhe se l’amministratore l’arrestavano prima, al posto di
dalli alla scuola si davano ar pallone, si faceva un figurone tanto velli
della scuola un se l’è “caati” nessuni.

Ricorrenza Festa della Repubblica

20190602_131824l 2 giugno 1946 gli italiani furono chiamati a scegliere tra monarchia e repubblica.

Il 54,3% degli elettori scelse la repubblica.

“Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. 

Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi.

 Sandro Pertini

Cittadini in MoVimento