Archivi categoria: Copertina

CONSEGNA DEI 1000 euro, PER IL PROGETTO “NOTE DIGITALI” ALLA SCUOLA MEDIA L. NICCOLINI

Questa mattina abbiamo consegnato i 1000 € donati dal Movimento 5 Stelle di Ponsacco,  grazie al taglio dei gettoni di presenza dei due Consiglieri Comunali Arrighini Gianluigi e Martini Michele, e da una piccola offerta fatta on line su facebook dal Meet Up Ponsacco 5 Stelle.

20190323_102942

Assegno scuola Niccolini 2019

20190323_103020

L’incontro è avvenuto questa mattina alla Direzione Scolastica, con la presenza del Dirigente Scolastico Biasci e, di alcuni insegnanti, per finanziare una parte del progetto “Note digitali”, che prevede azioni finalizzate ad una implementazione delle dotazioni informatiche e musicali, già in uso alla scuola, per la realizzazione di laboratori e percorsi metodologico-didattici innovativi, diretti al coinvolgimento del maggior numero possibile di alunni.

Ringraziamo tutto il Meet Up Ponsacco 5 Stelle e i due Consiglieri Comunali del Movimento 5 Stelle, per l’avvenuta consegna.

Un ringraziamento anche ai rappresentanti scolastici presenti per la loro disponibilità, che ci aggiorneranno sul progetto, man mano che i soldi saranno spesi.

A riveder le stelle ….

Donazione M5S AL “Progetto #Note Digitali” dell’Ist. Comprensivo Niccolini di Ponsacco

SABATO 23 MARZO ALLE ORE 10:00, PRESSO LA DIREZIONE SCOLASTICA, AVVERRÀ LA CONSEGNA DELL’ASSEGNO DEI CONSIGLIERI M5S PONSACCO, DI € 1000.

orchestra-bambini-450x253

Il progetto che la scuola media L. Niccolini di Ponsacco di I grado ad indirizzo musicale vuole realizzare, ci ha favorevolmente impressionati.
Il progetto “Note digitali” prevede azioni finalizzate ad una implementazione delle dotazioni informatiche e musicali, già in uso alla scuola, per la realizzazione di laboratori e percorsi metodologico-didattici innovativi, diretti al coinvolgimento del maggior numero possibile di alunni.
Un progetto, quello di “Note digitali”, che intende unire la tecnologia informatica allo studio della musica e non solo; vuole incentivare l’uso delle tecnologie digitali e degli strumenti musicali per creare ambienti
di apprendimento autentici e motivanti, con l’ambizione di rendersi trasversale anche nella didattica legata alle discipline classiche.
Stimolati dalla bontà del progetto, consapevoli del forte impegno economico necessario da parte dell’ Istituto L. Niccolini, uno dei pochi istituti ad indirizzo Musicale della Toscana, ci siamo attivati per contribuire alla sua realizzazione, ma in che modo?
Abbiamo deciso di donare a tale progetto la somma di 1000,00 €, frutto dei gettoni di presenza spettanti ai PortaVoce Consiglieri Comunali del M5S di Ponsacco e di una raccolta fondi su Facebook aperta a tutti i
cittadini mossi, come noi, dalla speranza di poter vedere, quanto prima, aumentato il numero di
strumenti componenti l’orchestra degli alunni della scuola L. Niccolini.
La cerimonia di consegna dell’assegno da 1000,00 € si svolgerà c/o la sede della Direzione scolastica,
sabato 23 marzo alle ore 10:00

FUCINI & I SEGNALI DI NON DEMOCRAZIA “DEM”

CC Aperto
Recentemente, il M5S di Ponsacco ha chiesto  all’ Amministrazione comunale di istituire un Consiglio comunale aperto al fine di  avviare un confronto propositivo e costruttivo tra l’Amministrazione, le opposizioni e la cittadinanza tutta, sul tema della nuova scuola Fucini. 
Ci risulta che  una richiesta simile sia stata fatta anche da altre forze di opposizione.
L’Amministrazione come sua consuetudine non ha risposto alla nostra richiesta infatti, non è la prima volta che su questo argomento viene chiesto, sia dalle opposizioni ma anche dai cittadini facenti parte del mondo delle professioni edilizie, un confronto da esprimersi in varie forme.
Appena si presentò il problema della chiusura della scuola Fucini, le opposizioni chiesero di istituire una commissione speciale sul tema; in seguito è stato anche chiesto un incontro pubblico con la cittadinanza.
Da tali incontri, finalizzati ad avviare un confronto  che potesse generare idee e soluzioni per risolvere il problema della chiusura della scuola Fucini, l’Amministrazione si è sempre defilata e ha fatto orecchi da mercante.
Arrivati ad oggi, detto comportamento ci porta a pensare  che  questa Amministrazione abbia temuto e tema il confronto con chiunque voglia porre questioni sull’argomento FUCINI.
A rivedere le stelle